venerdý, 30 ottobre 2020
  • Fondo di Perequazione 2011-2012
  • "Promozione delle Eccellenze, dei territori e della Dieta Mediterranea"

POLPETTE DI PANE CON PREZZEMOLO E FORMAGGIO PECORINO - Dieta Mediterranea

Logo della Camera di Commercio di Brindisi

Scheda

Immagini

Documenti

Mappa

  • Ingredienti:

     500 g pane raffermo
     250 g pecorino
     4 uova
     olio per frittura q. b
     1 spicchio di aglio
     sale, pepe e prezzemolo q. b.
  • Preparazione:

    Lasciare in ammollo in acqua e/o latte il pane. Dopo averlo ammorbidito, strizzarlo
    bene e metterlo in una ciotola. Aggiungere uova, formaggio grattugiato,
    prezzemolo, sale, pepe ed impastare il tutto. Lasciare riposare l’impasto per circa 30 minuti. In una casseruola versare l’olio e portarlo a temperatura; prendere un cucchiaio e modellare l’impasto, quindi friggere le polpette.
  • Apporto calorico:

    Le calorie del piatto per porzione sono pari a: Kcal 657 ca.
  • ProprietÓ salutistiche:

    Il piatto è caratterizzato da un elevato apporto di Fosforo (105%): gran parte del fosforo
    dell’organismo (85% circa) si trova nelle ossa insieme al calcio, il restante nei tessuti molli
    e liquidi extracellulari dove svolge un ruolo strutturale e funzionale: è indispensabile in
    vari processi di produzione di energia (metabolismo dei grassi, dei carboidrati e delle
    proteine) e stimola le contrazioni muscolari. Buono l’apporto di Selenio (79%): in
    associazione con la vitamina E opera come antiossidante bloccando la formazione di
    radicali liberi; esso inoltre partecipa alla protezione del sistema cardiovascolare, al
    rallentamento dell'anormale crescita cellulare, alla produzione di anticorpi e al
    rafforzamento delle difese immunitarie; svolge un ruolo fondamentale nel buon
    funzionamento della tiroide. Anche il Calcio (78%) è presente nel piatto: il calcio è il
    minerale più presente nell’organismo umano; svolge infatti un ruolo di primo piano nella
    costituzione dello scheletro umano e dei denti; combatte pertanto la propensione
    all’osteoporosi e alla decalcificazione; è coinvolto nel rilassamento muscolare, prevenendo
    crampi e contratture, nella trasmissione dell’impulso nervoso, nella coagulazione del
    sangue, nella pressione sanguigna e nella difesa immunitaria. Il Rame (64%) svolge un
    ruolo importante nello sviluppo e nel mantenimento delle ossa, dei tessuti connettivi, del
    cervello, del cuore e di altri organi; facilita la formazione dei globuli rossi, l’assorbimento
    e il trasporto del ferro; è stato inoltre dimostrato che il rame stimola il sistema
    immunitario nel contrastare le infezioni batteriche e virali e aiuta a limitare gli effetti dei
    radicali liberi; ha infine capacità antiossidanti e interviene nei processi di pigmentazione e
    cheratinizzazione dei capelli e della cute.
    Tra le vitamine si riscontra la presenza del Folato (89%): esso è essenziale per un corretto
    funzionamento del cervello, concentrandosi nel liquido spinale ed extracellulare; è
    fondamentale per la salute mentale ed emozionale; aumenta l’appetito, stimola la
    produzione di acido cloridrico che aiuta a prevenire parassiti e avvelenamenti alimentari..
    La Vitamina K (59%) caratterizzata da proprietà antiemorragiche, è coinvolta nei processi
    di coagulazione del sangue poiché fornisce al fegato le sostanze necessarie a produrre i
    fattori della sua coagulazione. La Vitamina A (54%) oltre a contribuire al buon
    funzionamento del meccanismo visivo (è necessaria all’integrità della cornea, di pelle,
    mucose e membrane cellulari), ha poteri antiossidanti, proprietà antinfiammatorie,
    capacità di favorire i processi riparatori del tessuto connettivo e, in più, stimola la
    produzione di melanina nonché la differenziazione e lo sviluppo cellulare. La Vitamina B2
    (49%) è essenziale in molte funzioni del metabolismo, specie quelle riguardanti i tessuti;
    mantiene in buona salute le mucose respiratorie e digestive, oltre a contribuire all'integrità
    del sistema nervoso, della pelle e degli occhi; è utilizzata per la formazione di globuli rossi
    nel sangue, la produzione di anticorpi, la respirazione cellulare e la crescita.